CONTROLLO ATTESTATI PRESTAZIONE ENERGETICA (APE)

 

In relazione all’incontro avvenuto tra il sottoscritto e l’Agenzia Regionale Recupero Risorse S.p.a. (A.R.R.R. S.p.a.) incaricata dalla Regione Toscana per la verifica degli Attestati di Prestazione Energetica (APE), comunico che detti controlli riguarderanno l’anno 2019 e inizieranno subito dopo l’approvazione del Regolamento e delle Linee Guida previste dalla Legge, probabilmente entro il corrente mese di maggio.

 

Dopo tale approvazione potranno anche essere organizzati incontri provinciali interprofessionali con la suddetta Agenzia.

 

Nel merito si raccomanda ai colleghi iscritti a questo Collegio che redigono dette Attestazioni (APE), di svolgere l’incarico in maniera professionale, attenta e corretta, sia per non incorrere nelle pesanti sanzioni economiche previste dalla norma, ma soprattutto per non essere coinvolti in eventuali procedimenti giudiziari con richiesta di risarcimento danni derivanti da Attestazioni errate allegate ad Atti Pubblici di Compravendita e quindi anche nelle conseguenti sanzioni disciplinari che il Collegio sarebbe chiamato ad applicare.

 

Ricordo che lo svolgimento di ogni mandato professionale comporta sempre una responsabilità civile, senza dimenticare che il deposito dell’APE è asseverato e quindi rilevante anche sul piano penale.

 

Sperando di aver fornito alcune utili informazioni, invito tutti a riflettere sui rischi connessi all’incarico molto spesso sproporzionati rispetto alla tariffazione applicata da qualcuno.

 

Il Presidente