Dopo il parere della Corte dei Conti, è stato registrato il Decreto Interministeriale che consente alle Cassa dei professionisti di attribuire l'indennità di 600 € quei professionisti che erano rimasti esclusi, per la mancanza di copertura, dall'erograzione del mese di aprile 2020.

Sono stati stanziati ulteriori 80 milioni di Euro che saranno destinati a quel 25 % di professionisti che erano rimasti fuori dalla prima erogazione del'indennità.

al link il decreto

decreto interministeriale